Archivio siti   |  

Siti Club Kiwanis   |  

Contatti   |  

Link
Scrivi al webmaster   Aggiungi questo sito a Preferiti

Connettiti con noi


facebook twitter youtebe google+ Abbonati ai nostri Feed RSS


indietro

KC Reghion 2007

Recital di poesia, vibrante d’emozione a L’Accademia di LazzaroLa poesia di Rosy De Fazio sa ancora incantare gli affezionati amanti della cultura. Riascoltarla è sempre un piacere ed, ogni volta, è come ascoltarla per la prima volta, scoprendo nuove sensazioni e vibranti emozioni. 

In una magnifica sera d’estate, nello splendido scenario che si affaccia sul Mar Mediterraneo e che filtra dalle vetrate de L’Accademia di Lazzaro, i versi della nostra poetessa riecheggiano negli spazi sontuosi, gremiti da un pubblico attento ed affascinato.

“Respiro d’amore”,  la silloge di Rosy De Fazio, edita da Armenio Editore e presentata dal Kiwanis Club Reghion 2007, nei giorni scorsi, è di evidente “ricchezza lessicale, colta e raffinata, mai ostentata (…) che nel tratto stilistico rivela la bellezza del sentimento più antico e più prezioso del mondo: l’amore”. Persino il Governatore del Kiwanis Distretto Italia-San Marino, Carlo Turchetti, non è voluto mancare all’evento, rapito dall’intensità dei suoi versi: “Il mio amore per te/ è l’ombra soave/ di petali di pesco,/profuma d’immenso/sotto arcane sembianze/di greca vestale”. Il commento del Governatore, colto e raffinato, sull’opera dell’artista ha ammaliato il pubblico presente.

Per Rosy De Fazio, fare poesia significa aprire i battenti del cuore, esternare sensazioni ed emozioni che si affacciano alla finestra dell’anima. “La poesia – confessa l’autrice – è il cuore palpitante dello spirito universale da cui trae forza per esprimere verità ed autenticità dell’essere. Il linguaggio poetico è il linguaggio delle stelle : avvolgente, illuminante, ma a volte misterioso”. Il vento profondo che dà vita alle sue poesie è il vento dell’amore. “Nei miei versi – confida la poetessa - tra luce ed ombra, fluttua il sentimento più antico e prezioso del mondo, mistero profondo che prima libera e poi rende schiavi. Amore, catena invisibile che rende possibile l’inimmaginabile, motore che tutto muove, inesauribile energia che conduce all’intimo risveglio dell’anima e dei sensi. Panacea, quindi, dello spirito anche con i suoi dolori, le sue ansie e le sue angosce che rende più sublime l’attesa, il sacrificio ed il tormento. Amore è respiro dell’anima, soffio vitale essenziale alla vita di ogni uomo come lo è il respirare…”

Il Presidente del Kiwanis Club Reghion 2007, Raffaella Crucitti, ha ricordato il fine benefico dell’iniziativa con la destinazione dell’intero ricavato della vendita del libro al Progetto ELIMINATE del Kiwanis International ed Unicef, teso a debellare il tetano materno e neonatale nei 24 Paesi del mondo in cui è ancora causa di morte. La Crucitti ha ringraziato Rosy De Fazio per l’intensità delle emozioni che ha trasmesso e per come ha illustrato attraverso i suoi versi le mille sfaccettature dell’amore; la critica letteraria Natalia Polimeni per il dotto ed esaustivo commento ai componimenti poetici e per la sua grande capacità di introdurci nel magico mondo della poesia; la giornalista Anna Maria Reggio per aver delineato con decise e attente pennellate Rosy, donna e poetessa, quasi a farne un ritratto.

In un percorso “emozionale”, le riflessioni dei relatori si sono alternate alla lettura delle poesie, da parte della stessa Autrice, con l’accompagnamento musicale della musicista Angelina Sgrò, culminando nell’esibizione del soprano Marily Santoro, che  ha concluso la serata regalando ai presenti le melodie senza tempo della tradizione partenopea: “’A vucchella”, “Anema e core” e “Core ‘ngrato”. Raffinata e sofisticata esibizione, molto apprezzata dal pubblico, a cui la Santoro ha concesso un bis, intonando “Io te vurria vasà”.

Il miracolo della poesia di Rosy De Fazio è avvenuto, anche questa volta, avvolgendo il pubblico in un unico afflato e, allo stesso tempo, come ama dire lei “in un afflato unico”.

Ricco il parterre di ospiti, fra cui: oltre al Governatore del Kiwanis Distretto Italia-San Marino, Carlo Turchetti, il Chair dell’Osservatorio Kiwanis per i Diritti dell’Infanzia, Francesca Pizzi, l’Immediato Past LGT della Divisione Calabria 2, Natale Praticò, i rappresentanti dei due club sponsor del “Reghion”, vale a dire KClub Reggio Calabria, con l’Immediato Past Presidente Ignazio Giuseppe Romanò e KClub Roma Caput Mundi, col socio e LGT Eletto della Divisione Lazio-Campania, Domenico Gattuso, i titolari della società “Embawo”, partner dei service del Kiwanis Reghion, Caterina Praticò e Norbert Oettl, nonché il Presidente dell’Associazione culturale “Zefiro”, Natalia Polimeni, il Presidente del Circolo culturale MELI, Pasquale Pizzi, il Presidente dell’Associazione culturale Kairòs,  Milena Marvasi Panunzio di Gioia Tauro,  la Coordinatrice femminile della Società “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, Silvana Salvaggio, il Presidente dell’Accademia Drammatica Melitese “C.Flachi”, Angelo Fazio.

A loro e a tutti i partecipanti la gratitudine del Club Reghion 2007.

Anna Maria Reggio

Addetta Stampa – KC REGHION 2007


del 08/09/2014

ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE FONDATA NEL 1915 A SERVIZIO DELLA COMUNITÀ E DEI BAMBINI

Visite199895   | Oggi38